Blog Archives

PIL e benessere

Oggi leggevo un articolo su ‘il sole 24 ore’ intitolato cosi’ :

“Andare oltre il Pil e misurare il “Benessere equo e sostenibile”, Cnel e Istat lavorano su 12 indicatori”

Era ora !
Dopo decenni di ossessione per il PIL, ovvero un indicatore di quanto consumiamo (+ consumiamo = + stiamo bene, orrenda equazione , molto limitante), finalmente ci siamo resi conto che non ha prodotto grandi risultati.
Qualcuno sta pensando a una visione della vita un po’ piu’ ampia del PIL, e quindi piu’ ricca.

Sembra un paradosso, ma piu’ si pensa alla ricchezza e piu’ ci si impoverisce, perche’ la ricchezza e’ qualcosa che va al di la’ del nostro controllo, dunque piu’ l’elenco dei cosiddetti ‘indicatori’ di benessere e’ lungo e piu’ possibilita’ abbiamo di arricchirci.

Penso che questa e’ la strada da percorrere e il futuro sara’ finalmente di crescita e di sviluppo.