Blog Archives

Benessere fisico: denti perfetti

Il mio dentista ha confermato che sono guarito !

Dopo diversi mesi di interventi col laser e 5000 euro in meno, ora le mie gengive sono guarite.

5000 euro possono sembrar tanti, ma diventano veramente pochi in cambio di vita quotidiana e relazioni migliori.

Queste cose non hanno prezzo.

L’ho gia’ detto e lo confermo: la mia salute e’ l’asset numero uno, prima degli immobili, prima delleazioni, prima di qualsiasi altro attivo.

Ultimamente son diventato sensibile ai problemi dentali.
L’altro giorno mi sono imbattutto in un articolo su alcuni studi fatti da un dentista britannico sulle cause dei problemi dentali nel mondo.

Questo dentista ha scoperto che le tribu’ native, che non sapevano cosa fosse lo spazzolino da denti, ne’ il dentista, avevano denti perfetti, perfettamente dritti e …bianchi !
Dai suoi studi emersero alcune analogie tra le persone esaminate :

. nessuna aveva praticato alcun tipo di igiene dentale
. i cibi erano naturali, non lavorati e biologici

In sostanza ,  la dieta e’ piu’ importante dello spazzolino da denti !

A questo punto il mio pensiero va a tutto il cibo spazzatura che mangiamo ogni giorno a tutti gli sforzi (vani) per guadagnare in salute rimanendo dentro questo sistema industrializzato dove ci fanno quello che vogliono: ci tengono in vita quel che basta per spendere soldi prima in cibo porcheria , e poi in dentisti e medicine per curare i danni provicati dal cibo porcheria.

Benessere fisico: usare denaro per curarsi

Il Dalai Lama ha detto :

“Quello che mi ha sorpreso di più negli uomini dell’Occidente è che perdono la salute per fare i soldi e poi perdono i soldi per recuperare la salute.”

Ha ragione.
Purtroppo negli anni passati ho trascurato la mia salute, non so se a causa dei soldi.
Fatto sta che ho tutti i sintomi della parodontite, non so se sai cos’e’.
Basta che cerchi in google.

Siccome ho denaro da parte, penso sia giunto il momento di usarlo per curare la mia salute.

Cosi’ ieri sono andato in una clinica specializzata in parodontite.
Il preventivo e’ salatissimo : 10.000 euro per fare vari lavori oltre alla parodontite, che e’ urgente e da sola mi costera’ qualcosa come 2700 euro.

Anche se ho della liquidita’ abbondante, mi scoccia toccarla.
Bene, devo solo trovare il modo di recuperare da qualche parte 2700 euro  :)


Stanchezza

Ultimamente sono un po’ stanco fisicamente.
I sintomi ci sono tutti: mal di testa, non dormo bene, dolori alla schiena.

Son contento di essere riuscito a curare il mal di testa senza uso di medicine.
Il riposo di stanotte + un buon caffe’ stamattina hanno fatto il loro dovere.

Il benessere fisico e’ importante!

Benessere fisico: siamo cio’ che mangiamo

A volte mi spingo cosi’ in la’ nell’eliminazione delle attivita’ inutili al raggiungimento della liberta’ finanziaria che ieri sono persino arrivato a dire che se si potesse fare a meno di mangiare si risparmierebbe un sacco di tempo!

“…ed eviteremmo di dover lavare i piatti” ha aggiunto mia moglie.

“Il pranzo? Il pranzo e’ per chi non ha niente da fare” Diceva Gordon Gekko.

Purtroppo non si puo’ fare a meno di mangiare.

Pero’ si puo’ ottimizzare.
Alla fine siamo cio’ che mangiamo.
Crea la vita che vuoi, significa anche migliorare il proprio rapporto col cibo, allineandolo al proprio metabolismo e ai propri gusti personali e ovviamente al proprio stato di salute.

Ieri sera, sul divano, piccolo excursus con mia moglie, appassionata studiosa di alimentazione.

Parlando con lei, ho scoperto ad esempio che lo zucchero in natura non esiste, che i latticini aumentano la produzione di muco.
Cosi’, visto che il raffreddore mi fa compagnia in questi giorni, faro’ colazione col the, anziche’ col latte.

Cosi’, giusto, per vedere l’effetto che fa.

Sviluppo personale per uscire dalla ruota del topo: sperimenta nuove abitudini

Se siamo dentro la ruota del topo e’ perche’ abbiamo delle abitudini che ci fanno comportare in tal senso.
Cambiare le abitudini significa espandersi e cambiare punto di osservazione.
Uscire da una zona ideale dove facciamo sempre le solite cose al punto da farle quasi meccanicamente per finire in una nuova realta’ che ci fa vedere le cose in un modo nuovo, diverso.

In questi giorni ho voluto sperimentare dei cambiamenti nelle mie abitudini.

Da anni vado a correre sempre al solito posto.
Esco dall’ufficio e percorro 5 km in auto per arrivare al luogo dell’allenamento .
Parcheggio l’auto sempre nello stesso posto, parto sempre dallo stesso luogo, faccio sempre i soliti km, vedo sempre lo stesso paesaggio.

Questo “schema” mi porta via 1 oretta circa e spesso la passione per l’attivita’ sportiva mi ha fatto rinunciare a impegni ugualmente piacevoli o viceversa.
L’altro giorno volevo andare a correre, ma dovevo rientrare a casa 20 minuti prima del solito.
Read more »

Primo soccorso : un gesto d’aiuto che tutti (dovremmo) saper fare

Sempre a proposito del primo soccorso. :-)

Oggi sul corriere.it c’e’ un articolo che riassume in una sola cifra le vittime da arresto cardiaco : 70.000 all’anno.

L’articolo intero si trova qui

Nell’articolo c’e’ anche una bella illustrazione che mostra come eseguire la manovra salvavita.

Diffondetela a piu’ persone che potete , e’ utile a tutti noi !
,)

Primo soccorso

Anche il corso di primo soccorso e’ stato portato a termine.
Per uno che aveva paura del sangue e’ stata una bella sfida riuscire a portare a termine
questo corso. :)
Prima del corso temevo che mi avrebbero fatto ‘operare’ ferite con forbicine e cose
cosi’, una roba tipo ospedale da campo…

Invece ci hanno spiegato tutti i traumi possibili immaginabili, le lesioni, e tutto cio’
che ci puo’ capitare.
E’ proprio vero che non siamo mai al sicuro, in nessun posto.
Ad esempio, uno puo’ scivolare, mettere male la gamba ed avere una distorsione, e mentre
cade picchia pure la testa da qualche parte (trauma cranico).
Si lo so, vi state toccando… :) pero’ vi giuro, son cose che se non stiamo attenti
possono succedere.
E’ stato interessante e curioso vedere come operazioni banali come ad esempio rigirare
una persona da prona a supina …ehm…prona = a pancia in giu’, supina = a pancia in
su.
Dicevo, solo questa operazione detta di ‘pronosupinazione’ va fatta con rapidita’, ma

anche con molta cura e delicatezza, perche’ potremmo peggiorare una frattura.
Ci hanno insegnato ad ascoltare il respiro , a controllare se il torace si muove, e che
il nostro compito di soccorritori e’ non peggiorare lo stato del paziente.
Semplice vero ?
E invece no.

Abbiamo sbagliato un mucchio di volte, ma i nostri errori ci hanno fatto capire quanto
siamo superficiali nel trattare le persone quando stanno bene, che replichiamo questo
atteggiamento anche quando stanno male.
“Ma si, cosa vuoi che sia domani gli passera’…”
Invece no.
Siamo un equilibrio delicatissimo
Il corpo umano e il mondo che c’e’ dentro una persona e’ un microcosmo fatto di
emozioni, sensazioni, e’ un meccanismo molto fragile.

Giusto per dirne una qualsiasi, in caso di incoscienza e mancanza di battito cardiaco,
noi abbiamo davvero la possibilita’ di fare la differenza sulla vita di un essere umano,
ma abbiamo solo 4 minuti…
4 fottutissimi minuti in cui possiamo influenzare le sorti di qualcuno.
Se ci pensate e’ un potere enorme che abbiamo e possiamo metterlo in atto con un
semplice gesto, ovvero premendo 30 volte lo sterno per 4-5 cm e alternandolo a 2 ‘soffiate’ nella bocca del paziente (la classica respirazione bocca-a-bocca)

Pensate che bello se grazie al nostro gesto, ridiamo vita a una persona che se l’era
vista brutta.
Bisognerebbe includere questo corso nelle scuole come educazione civica.
Sarebbe piu’ rassicurante sapere che le persone che girano per le strade hanno la capacita’ di salvarci se stiamo male. Una vera e propria ‘rete umana’ di salvataggio ! ,)

E poi ci hanno fatto vedere come batte il cuore grazie alla sua elettricita’ intrinseca.
Capite ? abbiamo della corrente dentro di noi, che ci e’ stata regalata e non dobbiamo
pagare neanche la bolletta per questa energia :)
Possiamo servircene quando vogliamo. Siamo fatti di energia.

E infine abbiamo anche visto cosa succede quando si accumula del grasso lungo le pareti
dei tubicini dove scorre il sangue.
Se si staccano queste pallottoline di grasso (colesterolo) e otturano qualche vaso
sanguigno, poi succedono brutte cose che possono portare persino all’infarto.
Questo grasso deriva dal tipo di cibo che ingeriamo.

Percio’ scegliamo il piu’ possibile cibi sani, poco grassi e facciamo regolare attivita’
fisica in modo che questo nostro sangue scorra ben bene dentro di noi e l’energia
fluisca verso l’esterno, cosi’ le persone intorno a noi saranno felici di stare in
nostra compagnia.
Visto che i tubi del lavandino li teniamo puliti, non vedo perche’ non fare lo stesso
con il nostro corpo.
,)