Aggiornamento portafoglio e rendite Maggio 2018

Rieccomi dopo un lungo periodo di assenza.

Ci son stati dei giorni dove ho pensato di chiudere il blog.
Sono un po’ stufo di scrivere per “non-si-sa-chi”…non vedere e non conoscere chi mi sta leggendo in quel momento .
Questo modo di comunicare non mi piace piu’.

Ma tant’e'…che ancora non l’ho chiuso. Per ora lo tengo aperto. In futuro si vedra’.

Anche se mi sono assentato da qui, i miei sogni rimangono intatti e vivi piu’ che mai.
In questi mesi il lavoro e’ diventato ancora piu’ stressante : + attivita’ da svolgere in minor tempo, con stipendio ridotto al minimo (anzi, da quello che sento in giro, e’ pure uno dei piu’ alti del mercato…wow…siamo messi bene).
Straordinari che mi vengono chiesti ma che non mi pagano.
Insomma ci sono tutti gli ingredienti per passare da 32 ore settimanali a 20.

Se passassi da 32 a 20, dove li troverei i soldi per le 12 ore in meno di stipendio ?

In questi mesi ho fatto alcune modifiche al portafoglio, inoltre mia moglie ha trovato un piccolo lavoretto, insomma sono aumentate sia le rendite che le entrate di famiglia.

Il mio portafoglio ha subìto parecchi scossoni, ma son riuscito a limitare le perdite allo 0,80% dopo l’enorme storno dei mercati di febbraio.
Prima dello storno ho venduto l’etf dei bond emergenti, non mi soddisfava, era in dollari (quindi con rischio cambio) e non si muoveva di una virgola.
Poi ho venduto meta’ dell’etf sull’oro, anch’esso in dollari.
Al loro posto ho acquistato un etf immobiliare, in euro.

Ecco l’andamento grafico aggiornato a oggi :

Il rendimento dall’inizio (Aprile 2017) e’ +3,47%.

Praticamente il profitto corrisponde a uno stipendio, quindi e’ come se fosse la mia quattordicesima :)
Ma ho stimato un rendimento annuale tra +4,5% e +4,9%, quindi per ora sono addirittura un po’ sopra la media, come si puo’ vedere dalle due linee di tendenza che ho tracciato unendo i minimi e i massimi dei rendimenti mensili.

Insomma sono aumentate le rendite, anche perche’ dopo aver fatto il cambio di etf, ho anche goduto dello storno sui mercati azionari e con europa e USA a picco, quando tutti vendevano, io ho comprato un altro po’.

Ho tenuto duro per un paio di mesi (febbraio e marzo) dove non si vedeva la luce, i mercati continuavano a risalire per poi crollare.
Ad Aprile finalmente e’ partito un bel rally e attualmente ho gli etf azionari intorno a +6%.

Non male, ma i mercati non stanno fermi, oscillano. Questo rally di primavera non durera’ per sempre, quindi mi aspetto una nuova caduta (quindi opportunita’ per comprare) e poi risalita, caduta e risalita…e cosi’ via.

Ho un orizzonte temporale di 30 anni , quindi non ho fretta. Mi siedo e aspetto che crollino per comprare. Dopodiche’ aspetto di nuovo.

E cosa ne e’ della liberta’ finanziaria ?
Da quando ho aperto il portafoglio, le rendite hanno subìto un netto miglioramento, ora viaggio intorno al 66% di media mensile (media da gennaio 2018 a oggi)

Ecco il grafico , e’ la % mensile di liberta’ finanziaria dopo 4 anni e mezzo di dati :

Ho calcolato che la somma delle rendite e dello stipendio di mia moglie superano le nostre spese mensili : potrei licenziarmi oggi stesso.

Per ora non lo faccio perche’ il margine (cioe’ la diff. tra entrate e uscite) sarebbe troppo basso.
Preferisco semmai passare da 32 a 20 ore settimanali col mio lavoro, cosi’ continueremmo a mettere da parte denaro sufficiente per poterlo reinvestire in futuro e contemporaneamente avrei piu’ tempo da dedicare a mia moglie e mia figlia e agli investimenti.

Il mio sogno.

{ Lascia un commento ? }

  1. Paolo

    Io ti leggo :) mai pensato ad una pagina Facebook invece che al blog?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>