Monthly Archives: settembre 2015

Guadagnare in modo sicuro e garantito

Le operazioni di questi giorni (surroga , cambio internet provider e cambio conto deposito) mi rendono felice, non solo per i soldi che mi faranno guadagnare (200 euro al mese la surroga, 14 euro il cambio di internet provider, 28 euro il cambio di conto deposito)

Ci sono altri due motivi per cui essere felice :

. non ho dovuto rinunciare a nulla: paghero’ molto di meno per avere la stessa cosa o guadagnero’ di piu’ usando lo stesso strumento!
. questi cambiamenti non hanno richiesto ore di lavoro massacrante, ma solo qualche minuto per fare fotocopie e mandare qualche email.

e mi stavo dimenticando un terzo motivo per gioire:

. diminuiscono le spese, aumentano i guadagni= la mia liberta’ finanziaria dovrebbe aumentare.  Del 10%. Dico “dovrebbe” perche’ e’ una stima. Per calcolare l’aumento reale dovro’ aspettare un paio di mesi.

Comunque se non sara’ il 10%, sara’ il 9% :) che va comunque benissimo!

Ora, mentre tutte le borse sono a picco, e il valore virtuale delle mie azioni ‘simulate’ e’ crollato a -16%, io sto guadagnando piu’ di 200 euro di cashflow al mese in modo sicuro e garantito, con poche semplici mosse.

Purtroppo non posso dire altrettanto della mia simulazione con le azioni, che per fortuna e’ solo una simulazione !
Continuo a non trovarmi a mio agio con il mondo della borsa.

Non sono abituato a cercare scuse per i miei insuccessi.
Sono consapevole che non mi sono applicato molto nello studio di questo investimento, ho ancora tutto da imparare, quindi non posso certo dare la colpa a qualcuno se sto perdendo il 16%.
E’ anche vero che mi son dato un orizzonte temporale di 5 anni e la mia simulazione non puo’ certo durare 5 anni.
Posso pure studiarmi tutti i grafici e fare tutte le analisi , individuare le azioni migliori da comprare, ma….

…quando leggo della Cina che svaluta da un giorno all’altro, e crolla la borsa, poi leggo della Volkswagen che da un giorno all’altro si scopre che falsava i test (da anni !) e crollano i titoli del settore auto, penso che non ho alcun controllo sull’investimento borsistico e questo motivo, da solo, mi fa stare lontano dal mercato azionario.

Per lo meno finche’ non entrero’ personalmente nel cda delle societa’ in cui intendo investire :)

Diminuire le spese con la surroga: 200 euro al mese in piu’ nelle mie tasche

Dopo 11 mesi di attesa, finalmente oggi dal notaio ho firmato per la surroga del mutuo.

Diminuiranno le mie spese mensili.
Gia’ da ottobre rimarranno nelle mie tasche 200 euro al mese in piu’ rispetto all’ultima rata.

Inoltre il nuovo conto deposito e’ attivo.
Guadagnero’ circa 28 euro al mese netti di interessi.

Oggi e’ stata una bella giornata !

La cassa integrazione e le rendite intatte

Da ieri il nuovo gestore internet dell’adsl di casa mia e’ attivo.

Dal prossimo mese internet mi costera’ 14 euro in meno al mese.

Voci di corridoio dicono che nella mia azienda potrebbe esserci la cassa integrazione ordinaria, 1 giorno al mese per tutti.

quando lo stipendio era la mia unica fonte di entrate, questa notizia mi avrebbe un po’ spaventato.

Oggi invece, che ho diverse fonti di rendita, sono meno vulnerabile di fronte a certi eventi.

Infatti, cassa integrazione o meno, la mia liberta’ finanziaria rimarra’ intatta.

Il mutuo, i tassi, Rothschild e la fortuna dei ricchi

Ieri mi ha contattato la banca presso la quale ho il mutuo.
Come era prevedibile, appena e’ stata contattata dalla banca alla quale ho chiesto la surroga, mi ha subito cercato per farmi una controproposta.
La loro offerta e’ di scontare 160 euro dalla rata mensile , per le prossime 33 rate.
Dopodiche’ la rata tornerebbe all’importo attuale cioe’ 471 euro.
Perche’ lo sconto sarebbe solo per 33 rate ?
Perche’ il mio e’ un mutuo a tasso fisso fino alle prossime 33 rate, dopodiche’ diventa a tasso variabile.

Ora la domanda e’ : meglio rischiare il tasso variabile puro con la nuova banca (sperando che i tassi rimangano cosi’ bassi piu’ a lungo possibile) oppure rimanere con la banca attuale che comunque mi sta facendo pagare solo lo 0,6% di spread (contro l’1,5% che mi chiederebbe la nuova banca) ?
Read more »

Liberta’ finanziaria: settembre 2015

La liberta’ finanziaria di settembre e’ al 69% (linea blu nel grafico)
Il mese non e’ ancora finito, ma sta andando bene.

La media da gennaio a oggi e’ al 48,3%
La media dopo 9 mesi l’anno scorso era 46,6% , dunque rispetto all’anno scorso sto ‘viaggiando’ a +1,7%.

Finora l’obbiettivo e’ stato centrato : migliorare la liberta’ finanziaria dell’anno scorso.

 

Considerazioni sulle rendite :

Ad agosto c’e’ stato un tonfo dovuto al fatto che l’inquilino se n’e’ andato, e avevamo l’appartamento sfitto, ma siamo riusciti a riaffittarlo a una cifra superiore, dunque gia’ a settembre la liberta’ finanziaria e’ salita soprattutto grazie a cio’.
Read more »

La cedolare secca, la busta paga, i ricchi e i poveri

Dopo aver ricevuto il 730, ho scoperto che sono a debito di piu’ di 2000 euro per via della cedolare secca sull’affitto che percepisco del mio appartamento.

l’effetto pero’ l’ho visto sulla mia busta paga, dalla quale mi hanno tolto una prima “tranche” da 1000 euro.

Quindi da una parte ho incassato gli affitti, pero’ i soldi delle tasse me li prelevano automaticamente alla fonte, dalla busta paga.

E se non avessi avuto una busta paga da cui prelevarli?

Questo spiega tante cose sui ricchi e sui poveri.

curioso , no? ,)

Un sabato produttivo per aumentare le mie rendite

Inviata raccomandata per recesso conto deposito 1,00%

Fatta richiesta per apertura nuovo conto deposito libero all’1,50%.

Un sabato produttivo per aumentare le mie rendite.

Su internet e sui forum di finanza

E’ notte fonda.

Mia moglie cerca di far dormire mia figlia, che stasera proprio non ne vuole sapere.

Non ho sonno neanche io a dir la verita’. Saranno forse i due caffe’ che mi son bevuto oggi?

Mi metto un po’ a navigare su internet.

Che noiosa che e’ diventata la rete.

una volta trovavi gente competente , umile e appassionata dell’argomento di cui si discuteva.

Oggi i forum (specialmente quelli di business e finanza) sono pieni di gente incompetente e arrogante, che sa gia’ tutto e ti viene sempre a spiegare come funziona il mondo.

Tutti maghi della finanza e tutti sanno come fare business di successo.

A parole.

Che noia…

Ma se sapete come fare soldi, perche’ quando vi chiedo a quanto ammonta il vostro patrimonio non mi rispondete?

Forse perche’ di mestiere fate il professore, non il miliardario…

Bah!

 

Autunno 2015.Come cercare di aumentare le rendite

In attesa che vada in porto la surroga del mutuo (ho fatto richiesta a novembre 2014!) mi guardo un po’ intorno per cercare di aumentare le mie rendite in questo autunno 2015.

Tra i conti deposito ci sono alcune banche che propongono tassi leggermente superiori a quello che ho io, ovvero l’1,00% lordo.

Quello di Santander per esempio offre l’1,50% lordo non vincolato.
Ho calcolato che il guadagno per me sarebbe di 336 euro all’anno.
Significa avere circa 28 euro in piu’ al mese rispetto ad ora.

Ci sto facendo un pensierino.

Ti sembrera’ un po’ strano che io parli del mio percorso per diventare ricco e vivere di rendita muovendo piccole cifre.
L’altro giorno ho scritto del nuovo abbonamento internet che mi fara’ risparmiare 14 euro al mese.
Ora ti parlo del conto deposito che mi fa guadagnare 28 euro al mese.
Poca roba se ti stai immaginando zio paperone che fa il bagno nelle monete.

Read more »

Part time negato

Il mio datore di lavoro ha negato la mia richiesta di part time di 2 mesi all’anno.

ok, niente panico, mi inventero’ qualcos’altro per vivere 3 mesi al mare.

Per ora mi consolero’ col fatto che ho trovato un abbonamento per l’ADSL di casa a 26 euro al mese.

Rispetto al precedente abbonamento ho diminuito le mie spese di 14 euro al mese! ,)

Ferie finite. Un assaggio di futuro

Ieri son tornato in ufficio.
Ferie finite.

Queste ferie mi son sembrate l’ora d’aria di un carcerato.
Ieri mentre trascinavo il mio corpo verso l’ufficio mi sentivo costretto a ripetere un copione noioso banale e scontato, di cui conosco gia’ la fine.
Sempre le solite cose, insomma : prendo la metropolitana, entro nell’edificio, mi siedo al computer, prendo le telefonate, rispondo alle solite domande con le solite risposte.
Alle 17.30 esco.

C’e’ di buono che appena uscito dall’ufficio, ho ripreso la mia corsa quotidiana dopo 3 settimane di stop, dovuto alle ferie, non perche’ non volessi correre, ma il luogo dove mi trovavo era in collina e c’erano saliscendi dappertutto !
Ho esaminato le strade e non c’era un metro in piano !

Volendo correre , avrei dovuto iniziare subito in salita o in discesa, subito sotto sforzo, senza possibilita’ di fare qualche km di riscaldamento.
Pero’ son contento.

Son contento perche’ in vacanza ho girato mezza Italia con mia moglie e mia figlia, abbiamo macinato 3000 km.
Dopo due settimane di relax al mare in Sardegna, abbiamo visitato Orvieto, Assisi, Civita di Bagnoregio (un luogo magico!), Montepulciano, Siena, Pisa e Lucca.
E poi abbiamo incontrato tante vecchie conoscenze e conosciuto nuove persone.
Per esempio a Lucca ho scambiato due chiacchiere in un wine bar con un tizio che da Pisa si e’ dovuto trasferire a New York per lavoro, per poi scegliere  Lucca come luogo in cui vivere.

L’itinerario, oltre ad essere ricco di cultura e storia (ho scoperto che San Francesco era un ribelle!) non era casuale.
Era un assaggio di futuro.

Fa parte del mio progetto di andare a vivere in centro Italia. Le citta’ che abbiamo visitato erano sotto esame per capire quale sarebbe il posto migliore dove abitare.
Ho stilato una mia personale lista :
. Orvieto e Assisi sono belle , ma allo stato attuale sono funzionali solo al turista.
. Pisa ha la piazza dei miracoli che e’ bellissima, pero’ intorno abbiamo notato molto degrado.
. Montepulciano, Siena e Lucca sono molto belle, ognuna per motivi diversi, meritano un approfondimento per capire come si vive.

E con mia moglie ho partorito l’idea (neanche troppo remota) di vivere 2 o 3 mesi all’anno in Sardegna.