Notizie: Ai figli regalate una laurea. L’università rende 16 volte di più di una casa?

Notizia di oggi.

Un ben noto quotidiano economico nazionale oggi ha pubblicato uno studio di un’azienda specializzata nella costruzione di percorsi professionali e di carriera dalle scuole medie all’università che dimostrerebbe il rendimento superiore dell’investimento per i propri figli nell’universita’ (ma dai?) rispetto agli immobili.

Praticamente lo studio ha evidenziato come 19.000 euro spesi in 3 anni di universita’ renda entro l’anno successivo alla laurea ben 13.200 euro all’anno di stipendio.

Il rendimento (credo che si riferisca al ROI) sarebbe del 69%.
Infatti dividendo 13.200 per 19.000 si ottiene 0,69

Mentre comprare un appartamento e affittarlo rende il 4% circa.

Dunque visto cosi’, verrebbe da dire : se proprio voglio lasciare qualcosa ai miei figli, anziche’ lasciargli una casa, meglio pagargli l’universita’.

Ora, se lo studio fosse stato condotto da un ente statale, piuttosto che da una banca, o da un privato, potrei anche crederci, ma siccome e’ stato condotto da un’azienda che costruisce percorsi professionali non mi stupisce che ‘guarda caso’ , l’universita’ vinca su altri investimenti.

E con un rendimento del 69% ! Roba da Warren Buffett.
Roba  interessantissima, soprattutto di questi tempi, dove trovi rendimenti prossimi allo zero in molti investimenti.

Vuoi vedere che siamo stati coglioni noi in tutti questi anni a investire in immobili, titoli di stato, azioni e obbligazioni ?

Lo studio pero’ fa solo un calcolo puramente matematico e non tiene conto di alcuni fattori, a mio avviso decisivi per capire il valore REALE di un investimento.

1. Se tutti fossimo laureati, avremmo piu’ difficolta’ a trovare lavoro e anche se lo trovassimo faremmo fatica a trovare uno stipendio da 13.200 euro (gli stipendi scenderebbero per la legge della domanda/offerta)

2. Prendiamo per reale la possibilita’ di guadagnare uno stipendio da 13.200 euro. Avremmo si’ un rendimento del 69% , ma  nostro figlio sarebbe costretto ad andare a lavorare. Una rendita da affitto, seppur con un “misero” 4% ,  invece non ti costringe a timbrare il cartellino ogni giorno. Che ne e’ dell’enorme tempo risparmiato ?

3. Non importa quanti soldi guadagni, ma quanti riesci a tenerti in tasca a fine mese (e a fine anno), tolte le tasse, e tutte le spese. A che serve guadagnare 13.200 euro al mese se poi non si e’ capaci di tenerseli in tasca ?

Siamo davvero sicuri che l’università rende 16 volte di più di una casa?

Io sono a favore dell’istruzione. La conoscenza rende.
L’istruzione che ci propongono rende… si’, rende…schiavi i nostri figli!
E serve al massimo a trovar loro un buon lavoro, e nulla piu’. A renderli dipendenti, dal lavoro, dalle crisi, dalle banche, dai soldi.
A regalare il loro tempo a un datore di lavoro.
Serve a costruirgli una gabbia.

Io se dovessi investire per mio figlio, vorrei che l’investimento lo rendesse libero e indipendente.

Per esempio preferirei insegnargli le basi degli investimenti anziche’ mandarlo all’universita’.
Dopodiche’ , se gli venisse in mente un’idea brillante o un progetto profittevole, gli darei tutto il denaro di cui ha bisogno.
Per creare ricchezza e valore, per se’ e per gli altri.
Per avere piu’ tempo per se’ e per i suoi cari, per continuare a studiare anche se non andra’ piu’ a scuola.

Lo studio fatto dall’universita’, oltre che essere ovviamente di parte,  e’ un calcolo puramente matematico, probabilmente fatto da economisti.

Non aiuta a diventare ne’ ricchi ne’ liberi, e infatti gli economisti non mi risulta siano ricchi, ne’ liberi.

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>