Monthly Archives: ottobre 2014

Le brave persone esistono

Ieri sono andato a ritirare dal falegname un pezzo della cucina del mio appartamento.
Me lo doveva rifare tale e quale perche’ il mio inquilino qualche settimana fa mi ha segnalato la rottura.

Li’ per li’,osservando il punto di rottura, mi e’ venuto il dubbio che lo avesse rotto lui…vabbe’…ho fatto buon viso a cattivo gioco.

Questi sono gli inconvenienti dell’essere proprietario.
Cosi’ ho portato il pezzo (una spalletta di 5 cm x 60 cm) dal falegname a farlo rifare.

Ebbene, ieri l’ho ritirato e lui non ha voluto nessun compenso ! Le brave persone esistono ancora.

E’ stato molto gentile e penso che quando avro’ bisogno di lavoro di falegnameria tornero’ da lui.
Ci voleva proprio una boccata di onesta’ in questo periodo in cui parecchi professionisti (cosi’ si auto-definiscono…) si sono comportati in maniera disonesta con me…

Sogni che si avverano

Oggi ho realizzato (seppur virtualmente) un mio vecchio,vecchissimo sogno: guidare una ruspa.
Ho scoperto che esiste un simulatore di mezzi da cantiere !

L’ho scaricato, si chiama Construction Simulator per ipad 2014.

Ma quanto e’ carino ?  :)

Vabe’, per ora e’ tutto virtuale, ma un giorno riusciro’ a guidare una vera ruspa!

Ottobre impegnativo

Questo ottobre e’ stato abbastanza impegnativo.

Ho chiuso il contratto col mio primo inquilino (non privo di costi) e ho aperto il mio primo contratto di locazione senza l’agenzia immobiliare.

La settimana appena passata invece l’ho trascorsa a leggermi ben 3 contratti !

Sara’ per quello che questo weekend l’ho passato a letto con la febbre ? :)
Meglio non guardare troppo al passato, piuttosto guardiamo al futuro: devo rimettermi in forma.

E soprattutto : devo ricominciare a fare la mia corsetta quotidiana e l’allenamento coi pesi.

 

Il weekend

La facilita’ con cui le persone si rimangiano la parola data e’ impressionante!

In ogni caso sono contento perche’ nel weekend ho risolto parecchi problemi:

- ho trovato un falegname a cui affidare la riparazione di un pezzo della cucina
- ho acquistato la nuova lavatrice a un prezzo davvero competitivo (incluse le spese di trasporto, smaltimento vecchia lavatrice e installazione)
- ho trovato un conto deposito al 3% (il doppio di quello che ho attualmente)
- ho trovato una banca che mi farebbe risparmiare 200 euro sulla rata del mutuo

Problem solving

Sto dormendo poco ultimamente, spesso mi sveglio verso le 5 e stanotte avevo anche mal di testa.
Risultato : stamattina ero in coma.

Ora sono le 10 e mi e’ sparito sia il sonno che il mal di testa. Senza l’ausilio del caffe’ !  ,)

Ora i problemi da risolvere sono:

- trovare finanziatori / investitori 
- trovare agenti immobiliari seri.

Domani appuntamento con la banca per la surroga del mutuo (terzo tentativo)

Smettere di lavorare:usare la liquidita’ per creare denaro

Non avevo capito il vero potenziale della liquidita’ fino a quando non ho visto cosa si puo’ fare con il denaro…

Usare liquidita’ per creare altra liquidita’ e’ una cosa davvero interessante!

Fin da piccolo mi hanno insegnato a guadagnare soldi per risparmiarli con l’unico fine di SPENDERLI, ma non per investirli.
Pero’ cosi’ facendo i soldi non bastano mai e siamo costretti a lavorare per guadagnarli.

Usando la moneta solo per spendere (e non per investire) , ci costringiamo a vivere al di sotto dei nostri sogni e desideri.
Facendo investimenti invece usiamo il denaro per creare altro denaro e comprare cio’ che vogliamo e cosa ancora piu’ importante non siamo costretti ad andare a lavorare per qualcun altro.

Ci hai mai pensato ?

Weekend

Il mio consulente finanziario e’ un italiano motivato e positivo, orientato al futuro.
Erano anni che non incontravo persone cosi’.

Sono contento.

Ora devo trovare il modo per fare la surroga del mutuo.
Peccato per il maltempo, questo weekend mi sarebbe piaciuto portare mia moglie e mia figlia al lago.

Vabbe’, vorra’ dire che sara’ l’occasione per starcene a casa in relax e pensare a come abbellire il nostro nido  ,)

C’e’ da fare

C’e’ da fare, c’e’ da fare….

Sono in coda all’agenzia delle entrate per la chiusura e registrazione del contratto.

Nelle ultime settimane mi sono occupato di cose pratiche e burocratiche.

Poco spazio per sogni e progetti.

Trovare un nuovo inquilino, mettere in sicurezza il bilancio familiare, trattare,fare contratti.

Anche le notizie che leggo sono molto pratiche.

Ad esempio, ho appena scoperto che in Svizzera faranno un referendum per obbligare la loro banca centrale ad aumentare le riserve auree al 20%.

Interessante ,)

Per compensare tutta questa concretezza, dopo vado a comprare un deliziosa torta.

Stasera ho invitato un po’ di persone care a casa mia.

Smettere di lavorare per diventare indipendente dalle crisi

Ieri ho firmato il contratto con il nuovo inquilino.

Praticamente la mia casa e’ stata sfitta solo 6 giorni.
Yesss !

Sono stati giorni di fuoco e di intenso lavoro con questo viavai di inquilini: appuntamenti per verbali,contratti,sistemazione appartamento, produzione di documentazione.
Ti confesso che in questi giorni son saltati tutti i miei ritmi.
Ieri abbiamo cenato alle 21 e sono 6 giorni che non faccio sport.
Pero’ sono contento di aver gia’ trovato un altro inquilino e in fin dei conti ne e’ valsa la pena.
Le mie rendite immobiliari sono intatte e la mia economia in qualche modo sta funzionando perche’ ho piu’ fonti di reddito che non sono legate solo al mio posto di lavoro.
Non posso dire altrettanto per chi ha come unica fonte di reddito il lavoro.
Read more »

Finanze personali: Indice di liberta’ finanziaria

Dopo la partenza dell’inquilino, la mia liberta’ finanziaria ha subìto un duro colpo.
Dal 55% e’ crollata al 25%.

L’obbiettivo di arrivare al 75% entro fine anno era difficile gia’ di suo, ora diventa ancora piu’ difficile.

Ma non mollo.
Le entrate automatiche non sono l’unico indice di liberta’ finanziaria.
C’e’ anche la liquidita’ accumulata.

Ho calcolato che se domani io e mia moglie non avessimo piu’ entrate, potremmo mantenere lo stesso tenore di vita per 4 anni e mezzo prima di finire i risparmi.

Ovviamente e’ solo un calcolo teorico, perche’ se non avessi piu’ entrate, mi darei immediatamente da fare per ricostruirle.

Pero’ anche questo e’ un indice della propria liberta’ finanziaria.
Hai calcolato la tua ?

Trattative immobiliari: l’uscita dell’inquilino (2a parte)

“Ciao Luca, ci sarebbero 800 euro dell’imbiancatura che ti ho fatto in casa, pero’ ti faccio lo sconto. Mi dai 500 euro + la mensilita’ e siamo a posto cosi’.”
Certo che 500 euro mi seccava proprio darglieli…

Il giorno dopo mi son messo d’accordo con l’agente immobiliare per vederci con l’inquilino.
Del resto era lui che me lo aveva trovato, quindi ho cercato di farlo sentire in dovere morale di aiutarmi.

Al tavolo a 3 ho esordito sottolineando che da contratto non ero assolutamente obbligato a pagargli l’imbiancatura e qualsiasi miglioria.
Inoltre gli ho fatto notare che la sua richiesta di 500 euro era assolutamente fuori mercato ,dal momento che io stesso ho speso 400 per imbiancare il doppio della superficie.
Read more »

Trattative immobiliari: l’uscita dell’inquilino

Oggi il mio inquilino ha lasciato l’appartamento.

E’ stata un’esperienza molto istruttiva, soprattutto mi ha permesso di migliorare le mie skills di trattativa.

La paura maggiore per chi affitta e’ quella che l’inquilino non paghi e soprattutto che non se ne vada piu’ via, con enorme perdita di tempo, di energie e di denaro.
E’ cio’ che ho rischiato.

Percio’ e’ importante la gestione di uscita dell’inquilino. E’ sempre un momento delicato.
Oggi voglio condividere con te come si e’ svolta la trattativa .
Read more »

Stanchezza

Ultimamente sono un po’ stanco fisicamente.
I sintomi ci sono tutti: mal di testa, non dormo bene, dolori alla schiena.

Son contento di essere riuscito a curare il mal di testa senza uso di medicine.
Il riposo di stanotte + un buon caffe’ stamattina hanno fatto il loro dovere.

Il benessere fisico e’ importante!