Monthly Archives: luglio 2013

2013: meglio vendere o locare? Analizza bene la tua situazione prima di decidere

‘Per ora lascerei in sospeso il discorso dell’affitto visto che e’ periodo di ferie. Riparliamone a settembre’
Settimana scorsa, mi sono congedato cosi’ dal mio agente immobiliare di fiducia.
Meglio vendere o locare nel 2013? Sono valide entrambe le opzioni, a patto che analizzi bene la tua situazione prima di prendere una decisione.

Tempo fa, vedendo che gli acquirenti per casa mia latitavano ho proposto all’agente di metterla anche in affitto.
Avrei cosi’ colto l’opportunita’ migliore che sarebbe capitata tra vendita e affitto.

Nei miei progetti a settembre ci saremmo rimessi in pista.
Venerdi scorso invece mi ha trovato un ragazzo a cui interesserebbe entrare in affitto!
Ha visitato la casa e gli ho fatto presente che non e’ libera subito perche’ al momento non ho possibilita’ di andare in affitto.
Ho calcolato che tra ferie, ricerca dell’immobile, trattativa e trasloco, ci vorranno un paio di mesi.
Indicativamente potrei lasciargliela libera per settembre.
Ci siamo scambiati il numero di telefono e ci siamo salutati con l’accordo di riaggiornarci nei prossimi mesi.

Ieri, mentre pensavo alle vacanze un mio caro amico mi gira un annuncio di una villetta in affitto proprio nel paese dove abitano i miei!
BINGO.
Read more »

Come creare rendite automatiche: il corso immobiliare

Un’altra persona ha completato il nostro corso immobiliare.
Abbiamo trascorso un altro weekend a crearci rendite automatiche e voglio dirti perche’ e’ importante seguire un corso quando senti che e’ giusto.

Fine settimana da passare con bibita ghiacciata sottomano, altro che corsi.
Ieri solleone.
Faccio parte dell’organizzazione e per recarmi in aula training, ho percorso alcuni km in macchina.

Guido lungo strade di pianura, rettilinei, rotonde, incroci, strade, stradine.
Deserte.
In settimana sono spesso intasate a causa del traffico.
Quando sei fermo in coda, le strade non ti bastano mai: vorresti che fossero piu’ larghe o che ce ne fossero di piu’.
Ieri a vedere tutto quell’asfalto libero da auto sembrava quasi sprecato.

Asfalto rovente sotto il sole di luglio.

Poi percorro un viale alberato molto largo.
I filari alti ai lati della strada creano un’ombra rilassante e provvidenziale
Se non fosse per questi due bordi verdi naturali, la mia vista non potrebbe vedere la fine del lunghissimo rettilineo.
Non posso fare a meno di notare le centinaia di auto parcheggiate ai lati del vialone.
Di solito i due lati sono sgomberi da auto e intorno ci sono solo campi di pannocchie e prati.
Che ci fanno li’ tutte quelle auto?
Read more »

Se non gestisci il denaro, sara’ lui a decidere la tua vita.

Soldi, soldi, soldi.
Per stare bene e garantire a me e alla mia famiglia i beni primari e secondari servono soldi.
Quanti soldi servono per vivere bene?
Quanti soldi ci vogliono per vivere di rendita?
C’e’ una cifra che va bene per tutti oppure dipende da come viene gestito il denaro?

Io sono convinto che dipenda da come viene gestito il denaro.
Ti faccio un esempio.
Le spese mensili per mia figlia aumenteranno e devo trovare altre entrate economiche in modo da non intaccare i risparmi.
Visto che ho diritto agli assegni familiari, ne ho fatto richiesta.
Questa operazione non mi richiede neanche un euro.

Non solo aumenteranno le spese, ma servira’ una casa piu’ grande di quella in cui viviamo.
Giusto ieri ho visto l’annuncio di una villa con giardino in vendita a 265.000 euro.
Read more »

Vuoi smettere di lavorare da dipendente? Tutto e’ possibile

Tutto e’ possibile.

Ti ricordi che mi avevano privato degli aumenti del CCNL, prendendoli dal superminimo assorbibile?
Traduzione: il mio stipendio diminuira’ progressivamente fino alla fine del 2014.
Facendo due rapidi conti, significa che alla fine del 2014 le mie entrate annuali derivanti da lavoro dipendente saranno inferiori di circa 1500 euro rispetto a ora.

Mi piace constatare che ora riesco a fare la distinzione tra entrate da lavoro dipendente e entrate automatiche.
Anni fa per me era inimmaginabile, come i buchi neri.

Come sta andando la diatriba per il mancato aumento di stipendio?

Non mi sono certo fermato qui.

Dopo svariate settimane di attesa, finalmente ieri viene accolta la mia richiesta di colloquio.
Entro nell’ufficio risorse umane.
In 15 anni di lavoro ci sono entrato un paio di volte, mentre alcuni miei colleghi ci vanno un giorno si e uno no.

Mi rendo conto che le mie domande sono macigni : perche’ mi e’ stato diminuito lo stipendio? chi ha deciso? come?
Read more »

Attingi nuova energia dal denaro: usa il conto svago.

Proseguono le mie ricerche di mercato immobiliare.
Ho trovato un appartamento che mi darebbe 200.000 euro di margine (lordo).

Seppur si tratta di lordo (quindi vanno detratte tasse e oneri vari), la cifra mi sembra un po’ altina…
Forse ho sbagliato a fare i conti oppure la casa nasconde qualche problemino…
Verifichero’ meglio nei prossimi giorni.

Come sta andando la vendita del mio appartamento?
Non l’ho ancora venduto.
Tra l’altro l’agente immobiliare doveva venire giovedi scorso, ma ha dovuto rinviare per motivi suoi.
E il progetto imprenditoriale ?
Fermo anche quello.
Non ho ancora trovato un professionista serio, motivato e innovativo.
Non mi arrendo, ma ti confesso che sono un po’ stanco di convincere persone poco motivate a guadagnare montagne di soldi.

Oggi non voglio parlarti di cose noiose, di lavoro e di come guadagnare un sacco di denaro.

Oggi ti voglio aggiornare su come sto spendendo i soldi che guadagno.
Ti ricordi del conto svago ?
Read more »

Come creare rendite immobiliari: verifica il mercato

Viale Romagna, viale giulio cesare, corso magellano…
Ho iniziato a fare le ricerche di mercato a caccia di opportunita’ immobiliari.
Voglio crearmi delle rendite, se non si fosse ancora capito.

Guardo i nomi delle vie e mi sembrano quelle del monopoli.

Mi sembra di tornare indietro negli anni, quando d’estate giocavo con i miei amici in cortile.
Il parco della vittoria era il piu’ ambito.
Dovevi acquistare anche viale dei giardini se volevi costruire case.
Erano le carte color viola.
Compra case, poi costruisci alberghi.
Ora sto per farlo in reale!
Read more »

Occupati delle cose importanti: smettere di lavorare per gli altri

La cosa piu’ difficile per smettere di essere costretto a lavorare, non e’ smettere di lavorare, ma prendere coscienza che si sta lavorando per gli altri e non per se’ stessi.
Per spiegarti questa mia affermazione, ti faccio due esempi che mi sono capitati in questo periodo.
Mia moglie ha ricevuto una notifica di pagamento per il suo appartamento.
Tassa sui rifiuti.
450 euro.
Non spaventarti, la cifra seppur enorme non si riferisce all’anno in corso, ma al conteggio fatto sugli ultimi 4 anni.
Non sono arretrati non pagati, dunque non e’ cosi’ alta a causa di sanzioni.
Tutt’ora non conosciamo il motivo di questa notifica, visto che i pagamenti risultano regolari.

La cosa preoccupante e’ che io quei soldi per la tassa rifiuti di casa mia, non li ho spesi neanche in 8 anni!
Read more »

Sviluppo personale per uscire dalla ruota del topo: sperimenta nuove abitudini

Se siamo dentro la ruota del topo e’ perche’ abbiamo delle abitudini che ci fanno comportare in tal senso.
Cambiare le abitudini significa espandersi e cambiare punto di osservazione.
Uscire da una zona ideale dove facciamo sempre le solite cose al punto da farle quasi meccanicamente per finire in una nuova realta’ che ci fa vedere le cose in un modo nuovo, diverso.

In questi giorni ho voluto sperimentare dei cambiamenti nelle mie abitudini.

Da anni vado a correre sempre al solito posto.
Esco dall’ufficio e percorro 5 km in auto per arrivare al luogo dell’allenamento .
Parcheggio l’auto sempre nello stesso posto, parto sempre dallo stesso luogo, faccio sempre i soliti km, vedo sempre lo stesso paesaggio.

Questo “schema” mi porta via 1 oretta circa e spesso la passione per l’attivita’ sportiva mi ha fatto rinunciare a impegni ugualmente piacevoli o viceversa.
L’altro giorno volevo andare a correre, ma dovevo rientrare a casa 20 minuti prima del solito.
Read more »

Come gestire una trattativa di compravendita immobiliare: il box

Le mie trattative immobiliari sono tornate in cima alla lista delle cose da fare. Come le sto gestendo?

Anche se sto vendendo casa, tengo sempre gli occhi aperti per fare acquisti nel settore immobiliare, perche’ l’occasione e’ sempre dietro l’angolo.
Proprio dietro l’angolo un mese fa uscendo al mattino per andare in ufficio ho notato un cartello ‘VENDESI BOX’ davanti a casa mia.
Il cartello era davanti a casa mia, ma non sapevo a quale box si riferisse.
Vicino a casa mia, ci sono 3 box, di cui due occupati e uno vuoto da anni.

Due anni fa avevano messo in vendita quest’ultimo, e avevo contattato l’agenzia per vederlo.
Come box era veramente piccolo, mi ricordo l’insistenza dell’agente immobiliare nel vendermelo come box auto.
Mi costrinse a metterci dentro la mia macchina.
La macchina entro’ perfettamente.
Ero io che non potevo uscire dall’auto perche’ gli sportelli toccavano contro il muro!

Come box era troppo piccolo, ma avrebbe potuto essere una cantina bella grande.
Chiesi il prezzo : 10.000 euro.
L’agente immobiliare disse che saremmo potuti arrivare a 7.000 euro col proprietario.
Read more »

Ecco i primi piccoli risultati delle mie rendite automatiche

Pubblico i primi piccoli risultati di 3 mesi derivanti dalle rendite automatiche.
308,75 euro + 9.90 euro.
Totale 318,65 euro.
Ti ricordo che questo e’ denaro derivante da entrate automatiche.
Piu’ precisamente sono gli interessi dei conti deposito che mi hanno liquidato ieri.

Ho anche l’entrata derivante dallo stipendio, di gran lunga superiore, ma per me hanno piu’ valore i 318 euro, perche’ li ho ottenuti in 3 mesi facendo lavorare il denaro al posto mio.
Adoro guadagnare senza impiegare un solo minuto della mia vita.

Ma non e’ tutto rose e fiori.
Read more »