Monthly Archives: dicembre 2012

Buon Natale !


Si avvicina il Natale, sto ultimando gli ultimi acquisti per i regali.
Per qualcuno fare i regali di Natale e’ fonte di stress perche’ e’ difficile farsi venire idee su quale regalo fare alla mamma, al papa’ o all’amico.
Spesso succede che dopo varie ricerche finalmente troviamo una cosa che ci piace, ma dopo aver visto il suo prezzo non la acquistiamo perche’ lo giudichiamo eccessivo.
Praticamente cerchiamo di far coincidere contemporaneamente due parametri :
- La bellezza del regalo
- il suo costo
E se decidessimo a priori quanto siamo disposti a spendere ?
Devo riconoscere che il budget e’ uno strumento formidabile, perche’ permette di avere un eccellente controllo sulle spese e lascia libera la mente di sbizzarrirsi a cercare il regalo giusto indipendentemente dal costo, perche’ questo e’ gia’ stato deciso prima a tavolino.
Ma non e’ di questo che volevo parlare.
Dicevo, si avvicina il Natale.
Sara’ per l’attesa, sara’ per la neve, sara’ per i doni, ma la magia del Natale e’ rimasta intatta per me.
Mi ricordo quando il prete ci ricordava l’inizio della novena, e io invece di contare i giorni che mancavano alla nascita di Gesu’, contavo i giorni che mancavano a ricevere i regali. :)
Durante quei giorni mi chiedevo se i miei desideri sarebbero stati esauditi.
Ovviamente da bambino le mie richieste erano i giocattoli.
Giochi , giochi e ancora giochi.
Oggi i miei desideri si sono allargati anche ad altro , riguardano il mio sviluppo, la mia vita, riuscire a vivere di rendita, cosi’ come ho allargato il periodo in cui esprimere desideri.
Abbiamo un anno intero per fare richieste, perche’ limitarci al giorno di Natale ?

Lunedi scorso avevo bisogno di un permesso per accompagnare mia moglie a fare una visita medica.
Venivo da due settimane di super lavoro perche’ avevo sopperito alla mancanza dei miei colleghi, ma avevo tenuto duro, perche’ lunedi sarebbero rientrati al lavoro.
Proprio lunedi scorso una collega si e’ ammalata, dunque le speranze di ottenere un permesso sono andate a farsi fottere.
Il permesso mi serviva : non mi andava di lasciar andare mia moglie da sola.
Nella mia testa pero’ risuonavano le parole ‘cosa chiedi a fare il permesso ? non te lo daranno mai, ci sono gia’ troppi assenti’.
Invece , su suggerimento di un mio collega, ho chiesto ugualmente il permesso e me l’hanno dato subito !

Ieri i miei mi hanno comunicato l’intenzione di organizzare una cena con la famiglia di mia sorella, per scambiarci gli auguri e i regali, visto che per le feste non saremo insieme.
In un primo momento ho risposto che non c’erano problemi, ma poi mi sono ricordato che mi ero iscritto a un webinar a cui tenevo, che si sarebbe svolto dalle 21 alle 22.
Allo stesso tempo , mi dispiaceva rinunciare alla cena : mi son sempre piaciute le cene in famiglia, soprattutto quando si e’ in tanti.
Allora ho chiesto se era possibile spostare la cena a venerdi, e hanno accettato.
Cosi’ potro’ seguire il webinar e partecipare alla cena.

Oggi ho trovato nella casella della posta una rivista a cui ero abbonato due anni fa.
Me l’hanno mandata gratuitamente a scopo promozionale.
Yess !

Osate.
Chiedete e vi sara’ dato.
Fate richieste precise all’universo.
Auguro a tutti voi lettori (siete sempre di piu’ !) un felice Natale con tanti doni e ricchezze spirituali e materiali e chiudo questo articolo con una frase :

Nella forza dei vostri desideri c’e’ un potere magico’

PS.: lo so che vi sembrera’ impossibile, ma mi hanno appena regalato un gratta&vinci da 1 euro e ho vinto 20 euro.
L’universo funziona in un modo veramente preciso.
E io lo ringrazio per questo continuo flusso di ricchezza, non ho intenzione di oppormi :)
Sono indeciso se reinvestire i 20 euro o se dividere questa ricchezza con chi mi ha regalato il biglietto. Voi al posto mio cosa fareste ?

Vivere di rendita, attrarre denaro : cosa pensi riguardo al denaro ?

Com’e’ il nostro rapporto col denaro ? Ci avete mai pensato ?
No ?
Alcuni hanno una sorta di timore verso i soldi, tant’e’ vero che il mantra di molti e’ “ il denaro e’ lo sterco del diavolo ” , ma e’ ovviamente una loro convinzione.
Rispettabile, ma pur sempre una loro convinzione.
L’avete mai visto il diavolo? E come sara’ il suo sterco? Il diavolo caga monete? Ma davvero? Mah…

Come fai a raggiungere la liberta’ finanziaria finche’ hai queste convinzioni ?
Per capire quanto queste convinzioni tengono le persone lontane dal denaro, basti pensare al luogo comune per cui siccome molta gente si e’ ridotta male perche’ aveva troppi soldi, allora i soldi sono pericolosi.
Pero’ come ci farebbe comodo averne un po’ di piu’…vero ?
Dunque fatemi capire : ‘sti soldi bisogna scacciarli via o attrarli a se’ ?
Un altro luogo comune vuole che chi parla sempre di soldi non abbia altri valori.
Oppure “chi ha tanti soldi e’ avido.”
Se sei avido , lo sei indipendentemente dai soldi.
In tutta risposta verrebbe da dire “Quando avro’ i soldi saro’ generoso” come se l’essere generosi dipenda dal conto in banca.
La generosita’ e’ un valore che si possiede dentro, e va portato alla luce.
Quindi se vuoi crearti entrate automatiche, non aspettare di avere denaro.
Devi cambiare dentro.

Quante convinzioni ci creiamo noi e sono limitanti per chi vuole raggiungere la liberta’ finanziaria!
Vuoi raggiungere la liberta’ finanziaria? E’ bene che ti abitui a gestire il denaro, affinche’ esso lavori per te.
Detta in …soldoni  , il denaro lo devi far lavorare al posto tuo, se vuoi vivere di rendita.

Eh si, perche’ noi siamo schiavi del denaro senza accorgercene , mentre l’obbiettivo dovrebbe essere quello di far diventare il denaro il nostro schiavetto.
Ok, il lavoro ha un suo valore intrinseco, nobilita l’uomo. Ma perche’ mi devo ammazzare di lavoro per i soldi, quando posso usarli a mio favore senza necessariamente ammazzarmi di lavoro?
Si lavora e si fatica per il pane e per la … :)
Battutacce a parte, come ci siamo finiti in questo circolo vizioso ?
Dal baratto siamo passati ai soldi perche’ sono molto piu’ versatili e frazionabili rispetto a una pecora o alla farina, percio’ si parla di liquidita’.

Poi invece succede che con le nostre azioni quotidiane teniamo il denaro lontano da noi. Diciamo che non bisogna fare le cose per denaro, pero’ accettiamo di dare 8 ore ogni giorno della nostra vita (la cosa piu’ importante che abbiamo) per … avere denaro!
Cioe’ , barattiamo un terzo della nostra giornata per avere in cambio un po’ di denaro , mentre passiamo la vita a dire che non bisogna fare le cose per denaro.
E’ una delle piu’ grandi ipocrisie del mondo.

Il denaro e’ un mezzo o un fine?
Se fosse un fine, basterebbe accumulare denaro per essere felici.
La realta’ e’ un’altra.
Coi soldi puoi viaggiare, costruire, realizzare, divertirti.
Ogni monetina, anche da 1 cent, e’ uno schiavo che puo’ lavorare per te, se sai come usarla.
E’ chiaro che dietro ai risultati c’e’ tanto lavoro e sacrificio, quando gli altri vanno in piscina tu sei li’ che pensi a come aumentare le tue entrate automatiche, quando gli altri stanno guardando la partita di calcio in tv, tu stai leggendo un libro oppure controlli come sta andando la quotazione dell’oro.

Quindi io penso che il denaro sia un mezzo e non un fine, ed e’ giusto, anzi e’ sacrosanto, dare uno sbocco a tutto il lavoro e sacrificio che si e’ fatto per accumularlo, utilizzandolo per premiare i tuoi sforzi e farti un viaggio in un paese esotico, oppure toglierti degli sfizi acquistando cio’ che piu’ ti piace. Ognuno ne faccia quello che piu’ gli pare, secondo le sue necessita’ e desideri.
Io personalmente non lo faccio per fare acquisti in modo compulsivo e possedere oggetti, non mi e’ mai interessato. Io lo faccio perche’ il denaro mi da’ liberta’ di manovra, mi consente di realizzare i progetti che ho in mente.
Allora : sei uno di quelli che decide di investire i soldi quando gli si presenta l’opportunita’ , magari quando sara’ troppo vecchio per goderseli, oppure sei uno di quelli che non aspetta che gli si presenti l’opportunita’ e decide adesso come investire cio’ che ha per creare opportunita’ di guadagno?

A questo punto, dopo questa filosofia …spicciola  sul denaro, vorrei ricordarti che se stai leggendo questo blog, e’ perche’ credi nei tuoi sogni cosi’ come io credo nei miei.
E un uomo che crede, e’ un uomo che realizza, quindi sii fiero di te stesso perche’ leggendo queste righe stai gia’ iniziando a realizzare cio’ che hai sempre sognato.
Si, perche’ contrariamente a quanto si pensa comunemente, io dico che i sognatori sono le persone piu’ concrete che esistano, e sai perche’? Perche’ sono persone che credono nel potere della propria fantasia.

E’ notte fonda di un venerdi di lavoro che e’ stato abbastanza pesante, di una settimana altrettanto pesante, oggi ho camminato per 1 ora sotto la neve, ma se penso che sono libero finanziariamente al 6,6 % e che in futuro ti raccontero’ come sto creando le mie entrate automatiche per arrivare a vivere di rendita (il sogno di tutti!), non vedo l’ora che sia gia’ domani mattina per spuntare la lista delle cose da fare.

Puoi creare la vita che vuoi.

Verso la liberta’ finanziaria – come costruire le rendite : investimenti a basso rischio

Oggi voglio entrare nel merito di come iniziare a costruire le proprie rendite e aumentare la propria liquidita’ .
Liquidita’ che tornera’ utile quando capitera’ l’affare giusto per crearmi ulteriori entrate automatiche.

In questo blog voglio farti capire che non serve essere miliardari per vivere di rendita.
A volte basta 1 euro.

Vuoi sapere qual e’ stato uno dei miei migliori investimenti ?
Un sabato pomeriggio di un anno e mezzo fa, ero in compagnia di mia moglie alle bancarelle di paese , sai una di quelle iniziative per aiutare a costruire una scuola in Africa.
Molte persone approfittarono del primo sole di maggio andandosene al parco
Io e mia moglie invece giravamo incuriositi per quelle bancarelle piene zeppe di libri.
C’era di tutto, romanzi d’amore, atlanti stradali, anche qualche fumetto datato.
Un titolo colpi’ la mia attenzione : ‘Come si legge il sole24ore’.
Era in ottimo stato e sul retro della copertina c’era ancora scritto il prezzo : 50.000 lire.
No, non ho sbagliato a scrivere.
Ho detto proprio Lire. Era l’edizione del 1995.
Per averlo , al tizio della bancarella gli ho dato 1 euro.
Oltre al fatto di aver comprato a 1 euro un libro che valeva 50.000 lire , che gia’ di per se’ sarebbe un bell’affare, il suo valore non e’ determinato dal prezzo di copertina.
Il suo valore e’ ben altro.
Da quando l’ho finito di leggere, nei 12 mesi successivi il mio patrimonio e’ aumentato del 1200%
Non ti sto a raccontare come sia stato possibile, la storia e’ davvero lunga, ti annoierei, mi servirebbero altri 30 articoli.
Questo pero’ potrebbe essere uno dei 30 articoli, non lo so, sta a te saper cogliere l’occasione.

Per avere rendimenti di questa portata e per vivere di rendita, bisogna avere fiuto, oppure culo, se preferisci vederla cosi’.
Fatto sta che le occasioni sono continuamente sotto i nostri occhi, ma non sempre abbiamo gli occhiali giusti per vederle e saperle cogliere al volo.
Se sei ancora convinto che sia solo questione di culo, lascia perdere me e questo blog.

Per chi crede che l’occasione giusta prima o poi arriva, esiste la possibilita’ di ‘parcheggiare’ la liquidita’ in un conto deposito.
E’ una forma di investimento a basso rischio.
In questo caso il rischio e’ l’insolvenza della controparte, ovvero la banca.
Per diminuire ulteriormente il livello di rischio, si puo’ verificare se la banca aderisce al fondo interbancario di tutela dei depositi che copre fino a 100.000 euro.

http://www.fitd.it/banche_cons/banche_consorziate/consorziate_elenco.htm

Il conto deposito non offre un rendimento molto stimolante : i migliori non arrivano neanche al 4% netto, percio’ bastano appena a coprirti dall’inflazione attuale.
Pero’ se proprio ami la sicurezza e/o non hai sottomano investimenti migliori, il conto deposito e’ un’ottima alternativa.
Se non altro si puo’ contare sul fatto che al termine prestabilito, riceverai un po’ di denaro extra, sotto forma di interessi proporzionali alla somma depositata : piu’ denaro depositi, piu’ denaro ricevi.
Tra i conti deposito non vincolati (che consentono di ritirare i soldi in qualsiasi momento) spicca ‘Rendimax Like’ di Banca Ifis che offre il 3,75% lordo e non fa pagare l’imposta di bollo.
Tra i conti deposito vincolati ‘si conto!’ di Banca Sistema offre il 4,40% lordo.
(Fonte : Confrontaconti.it)
E’ opportuno andare direttamente sul sito della banca per controllare promozioni, offerte e norme contrattuali.

Oro.
Se non ci accontentiamo del rendimento dei conti deposito, possiamo dare un’occhiata ad investimenti un po’ piu’ remunerativi, il cui livello di rischio e’ piu’ elevato.
Il metallo giallo continua ad avere una performance veramente invidiabile rispetto ad altre forme di investimento.
Guardando il grafico a 5 anni (EUR/kg), si puo’ notare che circa ogni 12-14 mesi, la quotazione subisce un’impennata.
L’ultima impennata e’ avvenuta a settembre 2011, ora siamo a dicembre 2012, chissa’ se in questi mese assisteremo a una nuova impennata.
Impennate a parte, negli ultimi 4 anni, il prezzo dell’oro e’ cresciuto del 133%
Se avevi comprato 1000 euro di oro nel 2008 , vendendolo ora riceveresti 2333 euro, con un guadagno netto di 1333 euro.

Quali altri investimenti possono dare un ritorno dall’investimento, ovvero un ROI (Return On Investment) a 4 anni pari o superiore al 133% ?
I BTP al 4% con rischio default incluso ? Auguri….

Ti ricordi il ROI del libro acquistato alle bancarelle ?
Attenzione, ROI maggiori richiedono anche abilita’ maggiori.
,-)

Vabe’, buone notizie per i metalmeccanici : avranno 130 euro in piu’ al mese. Tra 3 anni.
Io invece sento che sto per prendere un bel raffreddore.
Ricordati che la salute e’ importante.